CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

under 12 - 12/13.05.18

DSC 4984

 

 

sabato 12 e domenica 113 maggio 2018
Under 12

Torneo “Citta di Treviso”

 

che puffata ragazzi!!!

Lo scorso week-end è andato in scena il torneo Città di Treviso presso gli impianti della Ghirada ed i nostri ragazzi, ancora una volta, hanno deciso di interpretare il ruolo dei protagonisti.
La giornata di sabato ci vede impegnati in un girone con ben altre 8 squadre, mai incontrate nel corso del'anno ad eccezione degli amici del Feltre.
I ragazzi partono subito concentrati ed abbiamo la meglio sul Cus Genova B, il Lupus ed il Feltre.

L'ultima partita della mattina ci vede impegnati contro il Reno Bologna che fino a quel momento occupa il primo posto assieme a noi. I ragazzi scendono in campo con il giusto atteggiamento ed l'aggressività che serve quando incontri squadre più forti fisicamente esprimendo un gioco corale invidiabile, evasivo ed estremamente intelligente: vinciamo ben 4 a 0.

Dopo ben 3 ore di pausa ed aver ricaricato le energie in mensa nel pomeriggio affrontiamo il Lainate, il Sondalo e Pavia. La pausa non ha intaccato l'atteggiamento dimostrato nel corso della mattinata e vinciamo tutte le nostre partite.
Sul calar del sole (si fa per dire perché c'era ancora un caldo micidiale) affrontiamo gli inglese del Hoylake, che giocano molto sporco e menano come fabbri. I ragazzi non si fanno intimorire e non si fanno coinvolgere nella bagarre ma continuano imperterriti nell'esprimere il loro gioco. Prendiamo un sacco di botte ma le mete, ben 3, le facciamo noi mentre loro restano a bocca asciutta (e per un inglese deve essere una cosa terribile!!).

Concludiamo il girone meritatamente primi segnando ben 37 mete e subendone solamente 3, che è meglio!! Per i ragazzi raggiungere questi risultati, dopo un intero anno di lavoro, significa essere orgogliosi di se stessi e magari uscire dal campo piangendo per la felicità.

La domenica mattina le battaglie si fanno ben più dure ma d'altronde, come diceva mio padre “gattu vossuo a bicicletta…desso pedaea” e finiamo in girone con Elephant Gossolengo, Casale sul Sile e Cus Milano.
Partiamo un po' sornioni contro Gossolengo, squadra fisica ed aggressiva, pareggiando 1 a 1, prendendo una meta un po' da “Puffi Tontoloni”.

Poi ci aspetta una delle nostre bestie nere: il Casale sul Sile!
L'abbiamo già incontrato una volta quest'anno e non è andata bene ma stavolta la musica suona diversamente. Anzi suoniamo solo noi, a volte il violino altre il tamburo, e facciamo una delle più belle partite dell'anno.
In difesa tiriamo giù tutto e non li lasciamo respirare, in attacco mettiamo in mostra tutto il nostro repertorio: gioco nello spazio, continuità, gioco al piede. L'ultima meta, a tempo scaduto e risultato saldamente nelle nostre mani, regala a tutti delle emozioni incredibili: il Casale attacca tagliando il campo ma gli chiudiamo gli spazi, portiamo indietro il portatore di palla di 10 metri, gli rubiamo il cesto con la merenda, ricicliamo ben 2 volte sui loro placcaggi e andiamo a segnare sulla bandierina: CHAPEAU!!!

Ci giochiamo l'accesso alla finalissima contro il Cus Milano che sta un punto sopra noi, abbiamo una sola possibilità: vincere. Ci proviamo ma il Cus è una gran bella squadra, allarga il campo per portare i loro giocatori più abili nello spazio nell'uno contro uno. Perdiamo 3 a 0 ma ci abbiamo provato sempre e comunque: usciamo a testa alta contro una gran bella squadra che poi vincerà la finale.
Arriviamo secondi nel girone e nel derby con la Benetton ci giochiamo la finale per il terzo posto ma non abbiamo più energie e 4 ragazzi sono fuori infortunati.

Un eccezionale 4° posto su 70 squadre da tutta Europa.

Dopo la cronaca del week end vorrei rubarvi altri 2 minuti per parlarvi di questo gruppo di ragazzi perché se lo meritano.
Molti di loro giocano insieme da diversi anni ed altri se ne sono aggiunti ma quest'anno hanno fatto TUTTI un incredibile salto di qualità sia nel gioco ma soprattutto nella maturità di affrontare gli impegni e gli allenamenti.
Nel corso del week end ho personalmente ricevuto molti complimenti tecnici da importanti formatori ed educatori che hanno avuto modo di vedere all'opera la nostra under 12, complimenti che fanno sicuramente piacere e che ti gratificano del lavoro, ma le emozioni più grandi, quelle che ti rimangono impresse nel cuore e che ti fanno venire gli occhi lucidi (vero Davide!!!), me le hanno fatte vivere i ragazzi.

Sacrificio, Spirito di Squadra (molti di loro seppur non convocati hanno trascorso il week end a bordo campo vicino ai loro compagni: grazie Ragazziiii!!! Veramente!!!), Voglia di Lottare, Determinazione, Altruismo, Resilienza, Sostegno, Rispettare e Farsi Rispettare sono qualità intrinseche in questo gruppo di Amici Rugbysti!!!

Lo farò nuovamente ma intanto Grazie Mille:

- ai miei compagni di avventura Francesco, Tommaso e Pingu;

- agli infaticabili e passionali accompagnatori Giancarlo, Elena ed Enrico;

- ai Genitori, sempre splenditi, corretti nel sostenere i ragazzi, che ci hanno dato fiducia e che si sono lasciati emozionare dalle gesta dei loro figli;

- a Mario, che ga lavora de più in sti do giorni che in tutto el campionato;

- ai Ragazzi della Prima Squadra che, inizialmente attratti dalla birra e dal ricco gazebo, hanno finito per entusiasmarsi vedendo giocare i ragazzi e sono tornati a casa preoccupati e con il pepe al culo;

- al dirigente del Portogruaro per il reportage fotografico;

- a Gibe per essere passato e per aver gettato le basi che poi con Fabio e Pier abbiamo consolidato nel corso dell'anno;

Ragazzi… mi spiace solo per una cosa: questo meraviglioso anno sportivo sta per finire… se potessi, tornerei indietro, a settembre, per riassaporare meglio i passi da gigante che avete fatto e le emozioni vissute insieme, ma non posso, quindi…

 

avanti Ruggers!!!

altre battaglie ancora ci aspettano!!!

 

DSC 4923DSC 5044DSC 5109

 

 

 

web tarvisium rugby 2018

 

 

assemblea2018

 

 

5-x-1000

 

presa al volo / n°52

presa al volo / n°52

  presa al volo / n°52 - 15.06.18   ciao Simo!     Mi ricordo il giorno che sei arrivato al campo accompagnato da tuo papà, il mitico “Pana”. Nei tuoi occhi si vedeva la decisione e la vivacità. Avevi deciso, tu avevi deciso, di venire a giocare con noi,...

elba locandina tagl

 

 

banner super12 2018 finale

 

banner super10 2018 finale

 

banner super8 2018 finale

 

 

banner web superX 2018

 

 

estrattibanner web