CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

il bello e il buono del minirugby - 11.11.18

WhatsApp Image 2018 11 12 at 18.28.05 1

 

 

domenica 11 novembre 2018
raggruppamento in casa Tarvisium

 

il bello e il buono del minirugby

In una domenica appena bagnata da qualche sporadica pioggia, utile giusto per ammorbidire il terreno di gioco e rendere più piacevole placcare, tuffarsi e rotolare, si è svolto il primo raggruppamento minirugby in casa Tarvisium.
Presenti, oltre alle nostre magliette rosse, anche il Rugby Junior Paese, il Casale Rugby e la under6 del Feltre Rugby.
E' proprio l'under 6 è stata accolta in campo dal corridoio tributatogli dagli altri giocatori della Tarvisium, per incoraggiare tutti i bambini ed in particolare i piccolissimi Ruggers che esordivano ufficialmente nella stagione sportiva.
Sono seguite oltre 3 ore di rugby su 9 campi che hanno permesso a quasi 300 atleti di giocare il gioco più bello e coinvolgente del mondo.
Per le nostre squadre è stato un altro passo nel lungo percorso di crescita emotiva e sportiva.
Hanno ed abbiamo imparato dalle partite vinte ma anche, e soprattutto, da quelle perse. Ed imparare è il vero obiettivo di una scuola di rugby.
La vittoria non è una condizione che possiamo determinare in maniera assoluta poiché non dipende solo da noi. Ma l'impegno e la grinta con cui affrontare le partite, quella sì è tutta nelle nostre mani. E se questo impegno e grinta viene messa in campo, allora il risultato principale è stato raggiunto.
I nostri ragazzi possono giocare felici e sicuri sui nostri campi perché i campi sono sostenuti dalle forti mani di un gigante. Questo gigante, possente ma spesso poco visibile, sono le famiglie che incoraggiano positivamente i propri ragazzi, i volontari che si prendono cura degli atleti e dell'impianto, di chi prepara da mangiare per ristorare tutti, di chi si dedica, secondo le proprie possibilità ed inclinazioni, affinché i ragazzi nostri e delle altre Società possano giocare con divertimento ed in sicurezza.
Ma domenica il minirugby non è stato solo bello, è stato anche BUONISSIMO….
Le mamme della Tarvisium hanno preparato molti dolci e torte che sono state vendute durante i raggruppamento. Il ricavato, di oltre 500 euro, verrà versato sul conto corrente predisposto dalla Regione in favore dell'emergenza maltempo.
Questo grande successo è stato possibile grazie alla grande partecipazione di tutte le famiglie. E' quindi un successo da condividere con le famiglie e staff di Casale, Feltre e Paese.
Ed è una dimostrazione concreta del termine SOSTEGNO.
Ed il sostegno, nel rugby, non è un gesto od una caratteristica tecnica. Nel rugby il sostegno è un principio.


Buon rugby a tutti

 

WhatsApp Image 2018 11 11 at 14.41.00

 

Tarvisium SuperX: il futuro in campo! - 2018-2019 fase invernale

banner X web novembre 2018

 

Tarvisium SuperX

fase invernale

il futuro in campo!

legami, scambi, confronto, appartenenza!

18 novembre 2018 ore 11.00

 

Domenica 18 novembre alle ore 11.00, promosso dalla Ruggers Tarvisium,
si disputerà presso le strutture di tre società differenti il SuperX fase invernale,
un concentramento/torneo minirugby di 8 società:
Benetton Rugby, Rugby Feltre, Mogliano Rugby, Rugby Parma, Ruggers Tarvisium, Valsugana Rugby, Villorba Rugby e Verona Rugby

 


Super8
presso Villorba Rugby 
campi comunali di Catena - Villorba - TV

 

Super10
presso Valsugana Rugby
impianti di via Querini, 7A - Padova

 

Super12

novità
applicazione della regola sperimentale CRV per la touche veloce

presso Benetton Rugby
impianti Ghirada - Treviso

 

Alla base della proposta formativa, la convinzione che ogni bambino sia unico e irripetibile, e debba dunque poter crescere secondo le proprie capacità e seguendo il proprio peculiare ritmo di sviluppo.

Un torneo tra pari-età, ma organizzato in squadre diversificate per “livello di competenza”, così che ogni bambino possa confrontarsi con altri giocatori di competenze (motorie, emotive, tecniche) simili, per offrire un confronto leale ed equilibrato. Un torneo dove ciascuno abbia la possibilità di ottenere il successo fondamentale per il miglioramento della percezione di se stesso (autostima), in cui vi sia equa competizione ed eguale possibilità di crescere.
Infine, un modello fluido, con livelli aperti e comunicanti, per formare lo spirito di squadra, per sviluppare la leadership dei bambini più competenti (così che possano trascinare quelli meno esperti), dove i più bravi non sovrastino novizi e principianti, e dove chi ha bisogno di qualche ora sul campo in più non rallenti il ritmo di crescita di chi è più formato.

 

...obbiettivi e requisiti

del modello SuperX 

gli obbiettivi del SuperX sono:

 

Creare legami tra Società
con elevato numero di giocatori nell'area di appartenenza
e con simili pianificazioni di lavoro.

Creare un confronto equilibrato per tutti i livelli
con una formula innovativa e poter valutare i risultati nell'arco di più anni.

Creare spirito di appartenenza:
tutti devono dare il meglio per far vincere la propria società,
tutti fanno parte della stessa squadra, non importa il livello in cui giochi.

Condivisione delle esperienza formative e gestionali tra tutte le Società partecipanti,
attraverso anche l'organizzazione di meeting formativi e di analisi pre e post SuperX

 

A giugno, con la stessa formula, si svolgeranno presso i campi della Tarvisium le partite della fase estiva che verificheranno i progressi ottenuti.

 

banner super8 web novembre 2018

banner super10 web novembre 2018super12 web novembre 2018

 

un settembre ricco di frutti per il minirugby Tarvisium ()

Ci proviamo Super

 

un settembre ricco di frutti per il minirugby Tarvisium

 

 

Con l'inizio del periodo della vendemmia si cominciano a raccogliere i primi frutti del grande lavoro di propaganda messo in campo dallo staff del minirugby della Tarvisium.
Ai primi di settembre oltre 90 tra bambine e bambini hanno trascorso le loro mattine sui nostri campi giocando e divertendosi insieme ai nostri educatori; molti altri piccoli atleti sono stati incontrati e fatti giocare presso il nostro stand sulle mura durante la domenica dello sport organizzata dal CONI e dal Comune; le prove di rugby sono poi continuate con grande successo durante i lunedì del "Rugby.... ci proviamo"; infine domenica 23 settembre si è tenuta la festa conclusiva del progetto "Ci proviamo… Super!" rivolto ad oltre 120 bambini di tre scuole dell’infanzia.
Dopo una intensa settimana di attività motorie e ludiche, i bambini e le loro famiglie sono venute a giocare sui campi della Tarvisium per conoscere il Club e festeggiare insieme.


L'obbiettivo è di aggregare sempre più "piccoli acini d'uva" per formare un gioioso "graspo" capace, grazie alla forza dell'essere un gruppo, di diffondere i valori del rugby e di essere il futuro della Tarvisium.

Alberto "Yanez" Scotto

 

 

 

3° Tarvisium SuperX ()

banner web superX 2018

 

3° Tarvisium SuperX
under 8.10.12

il futuro in campo!
legami, scambi, confronto, appartenenza

 

09/10 giugno 2018

Ruggers Tarvisium

campo San Paolo - viale Olimpia, 4 Treviso

 

sabato 9 giugno

Super8
check in ore 09.00
inizio partite ore 10.30
premiazione ore 14.00

Super10
check in ore 16.40
inizio partite ore 18.00
premiazione ore 23.00

domenica 10 giugno

Super12
check in ore 09.00
inizio partite ore 10.30
premiazione ore 14.30

 

...il modello SuperX

per lo sviluppo del rugby di base

 

 

Dopo l'appuntamento invernale ospitato a Feltre, Verona ed in Ghirada, le 8 Società appartenenti al progetto SuperX si ritroveranno al Campo San Paolo il 09 ed 10 giugno, per verificare il percorso di evoluzione dei propri atleti al Tarvisium SuperX. Questo evento, giunto alla sua terza edizione, supera il concetto di semplice torneo e si consolida in un vero e proprio progetto di medio e lungo termine che fonda la propria forza sulla collaborazione tra le Società articolata durante tutta la stagione sia attraverso gli appuntamenti invernali che mediante le periodiche riunioni tecniche ed organizzative.

Alla base della proposta formativa, la convinzione che ogni bambino sia unico e irripetibile, e debba dunque poter crescere secondo le proprie capacità e seguendo il proprio peculiare ritmo di sviluppo. Un torneo tra pari-età, ma organizzato in squadre diversificate per “livello di competenza”, così che ogni bambino possa confrontarsi con altri giocatori di competenze (motorie, emotive, tecniche) simili, per offrire un confronto leale ed equilibrato.
Un torneo dove ciascuno abbia la possibilità di ottenere il successo fondamentale per il miglioramento della percezione di se stesso (autostima), in cui vi sia equa competizione ed eguale possibilità di crescere. Infine, un modello fluido, con livelli aperti e comunicanti, per formare lo spirito di squadra, per sviluppare la leadership dei bambini più competenti (così che possano trascinare quelli meno esperti), dove i più bravi non sovrastino novizi e principianti, e dove chi ha bisogno di qualche ora sul campo in più non rallenti il ritmo di crescita di chi è più formato.

 

 

...obbiettivi e requisiti

del modello SuperX 

 

gli obbiettivi del SuperX sono:

 

Creare legami tra Società
con elevato numero di giocatori nell'area di appartenenza
e con simili pianificazioni di lavoro.

Creare un confronto equilibrato per tutti i livelli
con una formula innovativa e poter valutare i risultati nell'arco di più anni.

Creare spirito di appartenenza:
tutti devono dare il meglio per far vincere la propria società,
tutti fanno parte della stessa squadra, non importa il livello in cui giochi.

Condivisione delle esperienza formative e gestionali tra tutte le Società partecipanti,
attraverso anche l'organizzazione di meeting formativi e di analisi pre e post SuperX

 

scarica qui il programma completo

 

banner web superX 2018 sponsor

 

 

 

3° Tarvisium Camp >

1 tarvisiumcamp 2018 gruppo light

 

 

Tarvisium camp 2018

Sabato 7 e domenica 8 aprile si è svolto il Tarvisium Camp, alla sua terza edizione, presso il villaggio Marzotto e le strutture del rugby Jesolo.
E' stato un evento che ha visto la partecipazione di oltre 300 giocatori accompagnati e diretti da 120 tra educatori ed accompagnatori.

Il tema di quest'anno è stato "Confronti, Sinergie e Complementarietà tra Mouvement General e Skill zones".
Formatori d'eccezione sono stati David Hoarau (staff tecnico di AKKA rugby e delfino di Pierre Villepreux) e Craig Green (campione del mondo 1987 con ALL BLACKS e allenatore della squadra seniores della Tarvisium). A dirigere e coordinare gli allenatori sono intervenuti Pierantonio Marchesin (Responsabile tecnico Tarvisium), Fabio Colbertaldo (Responsabile tecnico settore juniores e minirugby Tarvisium), Luca Pavin (Akka rugby, Allenatore Tarvisium), Corrado Pilat (Allenatore FIR), Joussef Darbal. Il tema di grande spessore tecnico è stato trattato attraverso lezioni e video in aula ed esercitazioni in campo.

Per due giorni i ragazzi di tutte le società partecipanti (Rugby Feltre, Jesolo Rugby, Villorba Rugby, Rugby Belluno e naturalmente Ruggers Tarvisium) hanno vestito un'unica maglia e si sono allenati, divertiti e giocato insieme.

Proprio il fatto di coinvolgere TUTTI i giocatori delle categorie under 8-10-12, i loro accompagnatori ed allenatori, rende il Tarvisium Camp unico nel suo genere.
Per i bambini, conoscere e giocare con nuovi compagni, seguire le proposte di nuovi allenatori e le indicazioni di nuovi accompagnatori favorisce la nascita di nuove amicizie, stimola la curiosità e l'attenzione dei piccoli rugbysti, mentre il trascorrere una notte fuori di casa e senza genitori aumenta l'autonomia e la fiducia in sè stessi.
Per gli adulti, confrontarsi con altri allenatori, mettersi alla prova con giocatori diversi, essere seguiti da allenatori di maggiore esperienza, arricchisce il bagaglio personale.
Sono stati due giorni davvero intensi ed appaganti, merito anche dell'aiuto dato dai ragazzi del Red Staff (giocatori Juniores della Tarvsium) che hanno saputo animare il tempo libero dei bambini con giochi e tornei. Vedere all'opera questi ragazzi (che appena terminate le lezioni scolastiche del mattino si sono precipitati a Jesolo) è stata l'ennesima conferma di essere tutti uniti, indipendentemente dall'età, in un'unica passione.
Esattamente come nel rugby per segnare la meta è necessario il sostegno di molti compagni, anche per realizzare questo Camp è stato fondamentale il lavoro di squadra e l'aiuto di tanti. Ecco perchè il risultato più bello, il sorriso dei bambini, è stato possibile solo grazie alla collaborazione tra gli staff di Società diverse (Rugby Jesolo in particolare per il supporto logistico) ed il fondamentale sostegno degli sponsor dell'evento: Conad (San Biagio di Callalta) e DebbyLine

Le visite al sabato di Ino Pizzolato (uno dei padri fondatori della Tarvisium) e di Guido Feletti (presidente Tarvisium) ed alla domenica del Presidente del Comitato Regionale Veneto Marzio Innocenti, hanno suggellato un week end rugbystico davvero eccezionale.

 

al prossimo anno!!

 

vai alla gallery

 

 

 

3° Tarvisium Camp - 7/8 aprile 2018 >

banner generico tagl 2018

 

 

Tarvisium camp 2018

ai blocchi di partenza!

 

villaggio Marzotto

Jesolo

7/8 aprile 2018

 

Mouvement General e Skill Zones

confronto e sinergia tra due scuole di rugby

 

David Hoarau
diretto interprete della scuola di pensiero di

Pierre Villepreux
tecnico internazionale

 

Craig Green
tre quarti ala Coppa del Mondo di rugby 1987

All Blacks
tecnico Ruggers Tarvisium

  

assieme a

Luca Pavin
Andrea Barp
Corrado Pilat
Joussef Darbal
Pier Marchesin
Enrico Zanchetta
Fabio Colbertaldo

 

Attraverso l'utilizzo di Skill specifiche ed esercitazioni di Movimento Generale Collettivo far conoscere, a bambini e bambine, il piacere di muovere la palla e farla avanzare dando totale continuità al gioco scoprendo così sinergie e complementarietà tra i due metodi d'insegnamento.

 

quest'anno ci allarghiamo!

Oltre allo Jesolo, al Feltre, al Villorba che ritornano, si aggiunge anche il Belluno Rugby.
Al camp parteciperanno 318 atleti - 80 bambini under 8, 123 bambini under 10 e 115 ragazzini under 12 che saranno seguiti da educatori e accompagnatori delle 5 società partecipanti e dallo staff Tarvisium per un totale di 109 persone.

 

 

SEI UN ALLENATORE?

desideri assistere anche tu alle conferenze e
partecipare agli allenamenti di sabato 7 aprile?

vai alla pagina dedicata <clicca qui>

 

 

Ruggers Tarvisium

 

banner generico 2018