CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

Under 14 - 10.11.18

DSC 0670

 

 

Sabato 10 novembre 2018
Under 14

Rugby Mirano vs Ruggers Tarvisium ASD 57-0

 

Formazione
Aloisio Sconza Testa, Donà, Nicoletti T., Matta, Paronetto, Cavazza, Battagli, Polo, Toffolo, Cendron, Pizzolato, Zanon, De Biasi, Giuliani V., Feole, Borsoi; all. Zanchetta, Finotto e De Kleva.

P.T.: 5° m Mirano 5-0; 10° m tr Mirano 12-0; 13° m Mirano 17-0; 17° m Mirano 22-0; 25° m tr Mirano 29-0.
S.T.: 6° m tr Mirano 36-0; 10° m tr Mirano 43-0; 15° m tr Mirano 50-0; 18° m tr Mirano 57-0.

Incontro da dimenticare, non tanto per il punteggio, che comunque brucia, quanto per come i ragazzi si sono presentati in campo: per nulla aggressivi; hanno subito il Mirano, una squadra organizzata e con qualche elemento di spicco, ma non certo travolgente.
Peccato, perché negli allenamenti della settimana si è visto buon gioco, crescita, anche nel congiunto con la Benetton hanno dimostrato di saper giocare, di fare squadra. Sabato un passo indietro … da recuperare.

Forza Ruggers

vai alla gallery

 

 

under 14 - 27.10.18

DSC 6468

 

sabato 27 ottobre 2018
Under 14 - fase preliminare
girone 5 - 5° incontro

Ruggers Tarvisium ASD Rugby Oderzo - 38-12

formazione
Donà, Checchinato, Giuliani V., Nicoletti A., Cavazza, Polo, Battagli, Cendron, Pizzolato, Borsoi, Zalloni, Toffolo, Matta, paronetto, Danesin, Pace, Belluomini e De Biasi; all. Zanchetta, Finotto, Vivian e De Kleva.

 

tanto lavoro e impegno

Il risultato di 38 a 12 potrebbe far sembrare una passeggiata la partita delle magliette rosse, ma non è così.

La partita si era messa sul piede giusto con i ruggers che muovendo bene la palla si sono portati subito in vantaggio per 12 a 0. Purtroppo abbiamo pensato che fosse facile far meta e abbiamo iniziato a giocare individuali e non di squadra, subendo così il pareggio degli opitergini e chiudendo il primo tempo in parità.
Un po' come gli All Blacks, i ruggers sono venuti fuori nel secondo tempo. Il paragone non è per esaltare i nostri giocatori, anzi è per fargli capire che anche le grandi squadre, per vincere una partita fanno tanto lavoro in allenamento, tanta fatica e tanti sacrifici e alla fine questo lavoro viene fuori in partita, che si vinca o meno, ce la mettono tutta in allenamento ed in partita.

La fiducia e la coesione dimostrata con l'Oderzo dev'essere un punto di partenza, come ha detto il nostro capitano, per continuare ad essere presenti agli allenamenti, ad impegnarci e a faticare, tutto questo per cosa, solo per portare un pallone oltre la meta, ma non da soli, con il sostegno di tutta la squadra, di tutti anche di quelli che stanno recuperando dagli infortuni, la loro presenza è importante, per dare sostegno alla squadra.

I grandi giocatori degli All Blacks, sono grandi perché sono umili, quando sono infortunati, portano le borracce per i compagni, le piazzole ai calciatori e alla fine dell'allenamento puliscono gli spogliatoi, servono il terzo e aiutano a pulire i tavoli, ecco perché sono dei grandi giocatori perché prima di tutto sono delle grandi persone.

Continuiamo a venire ad allenamento e a lavorare impegnandoci al massimo e vedrete che ogni partita sarà una grande soddisfazione di squadra.

 

Forza Ruggers

vai alla gallery

 

under 14 - 13.10.18

DSC 0373

 

Sabato 13 ottobre 2018

Under 14
Fase Preliminare - girone 5 - terzo incontro

Amatori Rugby Vicenza vs Ruggers Tarvisum 47 - 17

 

sconfitta in terra vicentina

Brutta sconfitta da parte dell'U14 che perde contro un solido Vicenza.

Al di là del risultato è mancata la voglia di combattere e di avanzare per prendere l'avversario nel suo territorio. In attacco mancava sempre il sostegno sui punti d'incontro.

Complimenti al Vicenza che ha messo in campo una squadra solida.

vai alla gallery

 

under 14 - 06.10.18

5

 

 

Sabato 6 ottobre 2018
Under 14
Secondo incontro - Prima fase

Ruggers Tarvisium ASD vs Rugby Paese / 7-12

 

Formazione: Aloisio Scorza Testa, Checchinato, Donà, Nicoletti T., Matta, Nicoletti A., Cendron, Polo, Zalloni, Cavazza, Pizzolato, De Biasi e Toffolo; all. Zanchetta, De Kleva, Finotto e Vivian.

P.T.: 4° m. Paese + tr. 0 - 7; 7° m. Paese 0 - 12.
S.T.: 24° m. Tarvisium + tr. 7 - 12.

Vincono i canguri il derby contro le magliette rosse.
Inizio in difficoltà per i ruggers che subiscono le contro ruck dei canguri, dopo 2 mete subite reagiscono.
Le magliette rosse in attacco non fanno più di un passaggio dopo il punto d'incontro e quando lo facciamo è meta.
Ma ormai è troppo tardi.
Onore al Paese che vince meritatamente e giocando correttamente.
Ci rifaremo al ritorno.

 

Avanti Ruggers!

vai alla gallery

 

 

under 14 - 29.09.18

111

 

sabato 29 settembre 2018
Under 14
primo incontro – prima fase – girone 5

 

Ruggers Tarvisium  vs  Rugby Monselice  /  15 - 10

 

Formazione: Aloisio Scorza Testa, Danesin, Donà, Matta, Pizzolato, Nicoletti A., Grippo Belfi, Battagli, Cavazza, Polo, Cendron, De Biasi, Toffolo, Giuliani I., Giuliani V., Checchinato, Feole, Nicoletti T., Paronetto, Belluomini, Zanon, Borsoi e Pace; all. Zanchetta, Finotto e Vivian.

P.T.: 12° m. Tarvisium 5-0; 18° m. Tarvisium 10-0.

S.T.: 9° m. Monselice 10-5; 14° m. Tarvisium 15-5; 24° m. Monselice 15-10.

Buona la Prima: inizia con una vittoria la prima fase del campionato Under 14 con i pari età del Monselice. Le magliette rosse si sono trovate davanti una squadra ben organizzata, con due/tre ragazzi che hanno ben sfruttato la loro fisicità facendo da “ball carrier” (*) e che ci hanno messo in difficoltà.

I giovani “Ruggers” non si sono mai tirati indietro nello scontro fisico, riuscendo a volte a prendere l'avversario oltre la linea del punto d'incontro. La difesa ha retto abbastanza bene, in una partita che è sempre stata in equilibrio e che ha visto le due mete di potenza da parte dei nostri avversari. 

Da lavorare tanto sul placcaggio … per migliorare poi il “raddoppio di placcaggio sul portatore”. 

Il gioco in attacco delle furie rosse è stato tutto sommato buono, alternando ilmovimento palla a penetrazioni. Probabilmente, in alcune situazioni, aprendo di più la palla in superiorità numerica si sarebbero potute fare più mete.

Buona la presenza sui punti d'incontro, a parte una fase iniziale dove sono state subite delle contro ruck poi, prese le misure e messi gli uomini giusti nel punto d'incontro, il possesso è stato garantito dai “Ruggers”.

In un match finito 15-10 per le magliette rosse, quindi sempre in equilibrio, si può solo chiedere più accelerazione e decisione sia in attacco che in difesa, ma è solo una delle cose a cui si lavorerà assieme a questo gruppo che sta dimostrando un impegno ed una determinazione da vera squadra di rugby. 

Continuiamo ad impegnarci e ci toglieremo grandi soddisfazioni.

 

Forza Ruggers

 

(*) Il ball carrier non butta via niente, punta l’avversario/gli avversari (scegliendo sempre il lato più debole del “muro”: ecco un altro dei suoi pregi, la rapidità fulminea con cui legge il gioco e compie la sua scelta), ma non si accontenta di fare esplodere la bomba, mica è un bombarolo velleitario. Il ball carrier cade al di là del placcaggio, supera il punto d’incontro, arranca con tutte le sue forze per strappare ancora una zolla agli avversari sotto assedio. Getta non solo il cuore oltre l’ostacolo: pure la testa, le mani, il tronco, le gambe, i piedi. Tutto se stesso. Avanti. Sempre avanti. Magari di pochissimo, ma avanti. Finché si può. E conservando il possesso della palla. 

vai alla gallery

 

 

 

under 14 - 26.05.18

DSC 1102

Sabato 26 maggio 2018
Under 14

Triangolare: Ruggers Tarvisium - Rugby Casale - Rugby Rovigo

 

Formazione: Masetto, Miglioranza, Cavazza, Battagli, Zanata, Toffolo, Francescato, Valeri, Petrin, Milan, Donà, Aloisio, Arrigoni, Nicoletti e Tabarin; All. De Kleva, Feletti e Vivian.

Casale - Rovigo : 12 - 28 (P.T.7 - 21)

Tarvisium - Rovigo : 7 - 28

P.T. 5° m. RO tr 0 - 7; 8° m. RO tr 0 - 14; 12° m. RO tr 0 - 21.
S.T. 8° m. Arrigoni tr. Francescato 7 - 21; 11° m. RO tr 7 - 28

Casale - Tarvisium : 12 - 7

P.T.: 5° m. Casale 5 - 0; 12° m. Battagli tr Francescato 5 - 7;
S.T. 13° m. Casale tr 12 - 7.

Ultima giornata di campionato per i giovani ruggers che ci vede impegnati in un triangolare con Rovigo e Casale.
Come ogni anno, in vista della stagione successiva si dà spazio ai giovani, schierando una formazione inedita sui 3/4 nel match contro il Rovigo. Il Rovigo prende subito possesso del campo e della palla e mette sotto le magliette rosse con numerose percussioni trovando più volte la meta, anche se con difficoltà grazie alla buona difesa dei ruggers. Da parte nostra, una meta nel secondo tempo dimostra che se muoviamo la palla e acceleriamo, riusciamo a trovare gli spazi giusti.
Di tutt'altra risma la partita col Casale, sarà la rivalità casalinga, sarà la meta all'ultimo al Puffo, la partita si scalda subito, e vede le due squadre fronteggiarsi a viso aperto, con capovolgimenti continui di fronte.
Alla fine la spunta il Casale per una meta come al torneo Puffo.
Rammarico nella seconda partita per non essere riusciti a gestire e controllare meglio il gioco.
Per quanto riguarda la stagione un po' travagliata abbiamo perso un po' la bussola nella linea degli allenamenti, ritrovando la nostra aggressività e il nostro spirito di sacrificio solo a fine stagione.
Noi allenatori e staff e genitori e tutta la Tarvisium, siamo comunque fieri e orgogliosi di questo gruppo perché ha dato l'anima in campo, giocando sempre con correttezza e nel rispetto delle regole. Per noi è la miglior vittoria a livello di crescita educativa, anche perché sappiamo che a lungo andare, chi è abituato a fare scorrettezze verrà punito con arbitraggi più accurati, chi gioca corretto verrà premiato. L'esempio tutti gli anni ce li danno le under16 e under18 che si stanno facendo sempre di più valere nel campionato élite.
Continuiamo a farci il culo quadrato e a portare in alto il nostro onore e la nostra correttezza.

 

Avanti Ruggers!

Vi aspettiamo per gli allenamenti dalle 18:30 alle 20:00 per i 2004 martedì giovedì venerdì e per i 2005 lunedì martedì giovedì stesso orario.
Saranno allenamenti per rinforzare il fisico e la testa (fisico forte testa forte) e per divertirsi giocando un po' a touch, calcio gaelico, baeon, rugby australiano e briscola.

vai alla gallery