CIVFIRCIV  Facebbok-tarvisium   YouTube-Tarvisium      

Under 14 - 14.04.18

DSC 0966

 

Sabato 4 aprile 2018
Under 14
Ruggers Tarvisium - San Marco Rugby VE Mestre 103-0

Formazione
Zanata, Tabarin, Manente, Attigoni, Toffolo, Petrin, Francescato, Cavallin, Cavazza, Fantin, Donà, Battagli, Aloisio Scorza Testa, Heddaji, Nicoletti e De Biasi; All. De Kleva, Feletti e Vivian.

Cartellino gara
P.T.: 1° m Manente tr Francescato 7-0; 3° m Arrigoni tr Francescato 14-0: 5° m Cavazza tr Francescato 21-0; 7° m Cavallin tr Francescato 28-0; 10° m Toffolo tr Francescato 35-0; 12° m Arrigoni tr Arrigoni 42-0; 15° m Petrin tr Cavallin 49-0; 19° m Manente tr Cavallin 56-0.
S.T.: 4° m Toffolo tr Pietro 63-0; 7° m Francescato tr Arrigoni 70-0; 9° m Francescato tr Arrigoni 77-0; 11° m Cavazza 88-0; 21° m Toffolo tr Arrigoni 96-0; 24° Arrigoni tr Arrigoni 103-0.

I giovani ruggers dell'U14 tornano a vincere con una buona prestazione e una vittoria di larga misura contro i pari età del San Marco.

Entriamo in campo con la giusta convinzione e riusciamo a imporci fin da subito sugli avversari. Segnamo molte mete, tante individuali, ma alcune, decisamente le migliori, più di squadra, nelle quali si è vista una buona capacità di muovere la palla, sfruttare gli spazi e creare continuità di gioco con i sostegni. Continuiamo a lavorare in settimana per migliorare anche la difesa e i punti d'incontro, ma nel complesso il riscontro non può non essere più che positivo.

Una buona iniezione di fiducia prima di affrontare la trasferta all'isola d'Elba che ci risolleva dopo tre partite dure. Diamo il massimo in allenamento questa settimana e cerchiamo di mettere in campo lo stesso atteggiamento sabato prossimo a Portoferraio!

vai alla gallery

 

Under 14 - 07.04.18

DSC 0880 

 

Sabato 7 aprile 2018

Under 14

Rugby Feltre vs Ruggers Tarvisium 57 - 5

Formazione
Zanata, Grippo Belfi, Cavallin, De Biasi, Toffolo, Francescato, Tabarin, Milan, Petrin, Miglioranza, Donà, Battagli, Aloisio Scorza Testa, Nicoletti, Heddaji, Cavazza e Cremona; all. De Kleva e Feletti.

Cartellino gara
P.T.: 4° m. Feltre 5-0; 10° m. Feltre + tr. 12-0; 13° m. Feltre 17-0; 17° m. Feltre + tr. 24-0; 24° m. Feltre + tr. 31-0.
S.T.:1° m. Zanata 31-5; 7° m. Feltre + tr. 38-5; 11° m. Feltre + tr. 45-5; 13° m. Feltre + tr. 52-5; 25° m. Feltre 57-5.

Un'altra dura sconfitta per i giovani ruggers impegnati con la controparte feltrina. Nonostante un inizio non dei peggiori non riusciamo a ingranare e ci facciamo mettere sotto dagli avversari per tutto il resto della partita.
Ancora una volta appena la bilancia inizia a pendere dalla parte dell'avversario ci blocchiamo e non riusciamo più a giocare. Cerchiamo di trovare un po' più di convinzione e allo stesso tempo di serenità nell'affrontare le partite: non si tratta di andare al patibolo, ma di confrontarsi con ragazzi come noi, magari qualche volta più grossi o più organizzati, ma comunque sempre un'under 14.
Siamo in un momento di difficoltà, però non dobbiamo abbatterci. Continuiamo a lavorare e proviamo ritrovare una squadra di ruggers sabato prossimo, in vista della trasferta all'isola d'Elba.

 

vai alla gallery

 

Under 14 - 21 e 24 .03.18

c

 

Under 14

 

mercoledi 21 / sabato 24 marzo 2018

Ruggers Tarvisium - Rugby Pordenone 7-43

 

mercoledi 21 / sabato 24 marzo 2018

Ruggers Tarvisium - Rugby Conegliano 7-89

 

Settimana difficile quella appena trascorsa per i nostri giovani ruggers. Due sconfitte pesanti: la prima contro il Pordenone, la seconda contro il Conegliano.

Mercoledì sera andiamo in campo alle 19,00 per recuperare il match non giocato con il Pordenone. Gli avversari sono tosti, ma noi entriamo in campo svogliati, con la mentalità sbagliata e sebbene in diversi momenti siamo vicini ai nostri avversari, alla fine non riusciamo a ingranare e gli lasciamo fare il loro gioco. Il punteggio finale è pesante.

Sabato è ancora più dura: conosciamo il Conegliano che ci ha già battuto due volte quest'anno, probabilmente ci facciamo influenzare anche dai precedenti risultati e entriamo in campo anche qui con un atteggiamento già rinunciatario. Lasciamo troppo spazio ai loro uomini più pesanti che dominano il campo. Troppo pochi placcaggi e da troppo pochi di noi; la partita è a senso unico.

Peccato per due prove finite male, non tanto per le sconfitte in sé o i punteggi, contro squadre fisicamente più forti è sempre tanto dura. Il problema è stato l'atteggiamento della maggior parte di noi, poca voglia di combattere e disponibilità a sacrificarsi per la squadra. Bisogna ritrovare il piacere di giocare e di confrontarsi per affrontare al meglio l'ultima parte della stagione dopo la pausa pasquale.

 

ab

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Under 14 - 10.03.18

DSC 0741

 

Sabato 10 marzo 2018
Under 14
Ruggers Tarvisium - Rugby Monselice 24 - 5

Formazione:

Zanata, Toffolo, Arrigoni, Moglioranza, Grippo Belfi, Francescato, Tabarin, Petrin, Fantin, Nicoletti, Valeri, Battagli, Aloisio Scorza Testa, Bertoldo, Cavazza, De Biasi, Heddaji, Merlo e Milan; all. Furlan e Feletti.

Carlettino gara

P.T.: 4° m. Petrin tr. Francescato 7-0; 15° m. Monselice 7-5; 25° m. Arrigoni 12-5.
S.T.: 3° m. Toffolo 17-5; 17° m. Francescato tr. Francescato 24-5.

Buon rientro in campo per i giovani ruggers dopo due settimane di pausa forzata causa maltempo. Ritroviamo una squadra pronta e con la voglia di confrontarsi.

Iniziamo bene con una meta segnata subito, dimostrando di aver cominciato ad assimilare il lavoro degli ultimi mesi: muovere il pallone e cercare gli spazi. La partita comunque rimane in equilibrio, complice troppa indisciplina da parte nostra e una serie di calci punizione concessi, gli avversari riescono a tenere a lungo il possesso e mettono alla prova la nostra difesa con i loro uomini più pesanti. Alla fine cediamo e vanno a marcare. Nella parte finale del primo tempo torniamo però a fare il nostro gioco e, con una buona intensità e ottimi ricicli, ci avviciniamo più volte alla meta, che manchiamo a causa degli ancora troppi errori tattici e tecnici. Alla fine comunque riusciamo ad andare oltre un'altra volta e a finire il primo tempo in vantaggio.
Bene il secondo tempo dove imponiamo decisamente il ritmo e costringiamo gli avversari a difendersi. Alla fine altre due mete segnate che, probabilmente, se fossimo stati un po' più convinti e cinici, sarebbero anche potute essere di più.

Nel complesso il riscontro è decisamente positivo. L'impegno e la voglia di combattere non sono mancati e siamo riusciti a mettere in pratica il duro lavoro di questo periodo: corriamo, facciamo sostegno, cerchiamo i compagni e continuiamo ad avanzare.
La fase finale della stagione è ormai vicina e se vogliamo dimostrare di essere migliorati e prenderci anche qualche soddisfazione bisogna continuare su questa strada, con agonismo e la massima dedizione.

 

Avanti Ruggers!

 

vai alla gallery

 

Under 14 - 17.02.18

DSC 0512

 

Sabato 17 febbraio 2018
Under 14

Valsugana Rugby vs Ruggers Tarvisium 31 - 19

Formazione: Manente Fantin, Cavallin, Arrigoni, Cavazza, Francescato, Battagli, Petrin, Nicoletti, Valeri, Donà, De Biasi, Aloisio, Bertoldo, Heddaji, Grippo e Toffolo; all. De Kleva.

Cartellino gara
P.T.: 3° m. Arrigoni tr Francescato o-7; 8° m. Valsugana 5-7; 12* m. Francescato tr. Francescato 5-14; 15° m. Valsugana + tr. 12-14; 17° m. Valsugana + tr. 19-14.
S.T.: 3° m. Valsugana 24-14; 5° m. Cavazza 24-19; 23° m. Valsugana + tr. 31-19.

 

una partita quasi...

Una partita quasi vinta, quella della Ruggers Tarvisium U. 14. Sul punteggio di 24-19, azione di attacco dei nostri che stanno risalendo il campo verso l’area di meta avversaria, azione di 2 vs 1, basterebbe un passaggio per lanciare l’ala verso la meta ... e invece ... il passaggio è ritardato, INTERCETTO degli avversari e punteggio sul 31 a 19 con un solo minuto da giocare. Peccato.

Una partita quasi giocata bene o meglio giocata bene nel primo tempo e un po’ meno bene nel secondo.
Bene nel primo perché la squadra riesce a portare pressione imbrigliando gli avversari, che finché giocano intorno al punto di incontro non riescono a guadagnare campo e sono respinti dai nostri Ruggers nella loro metà.
Meno bene quando l’aggressività scende, gli avversari hanno più tempo a disposizione, allargano il gioco e riescono a prenderci in inferiorità numerica al largo. In attacco poi qualche passaggio in più e qualche avanti in meno avrebbe permesso di creare maggiori opportunità di far meta.

Una partita quasi fortunata o meglio sfortunata per un infortunio al nostro estremo già al 10’ del primo tempo e un cartellino giallo per un placcaggio alto non voluto (il placcato scivola e si abbassa di colpo, venendo colpito al petto).

Insomma una partita con troppi quasi da eliminare quanto prima, migliorando l’intensità, l’intenzione e l’abnegazione (che pure c’è stata a tratti). Da eliminare avendo in campo maggior positività tra compagni, più coesione e meno accuse reciproche per gli errori che accadono. Da eliminare migliorando la concentrazione durante gli allenamenti e soprattutto nelle fasi istruenti.
 
Comunque in ogni caso e sempre

 

forza Ruggers!

 

vai alla gallery

 

 

Under 14 - 10.02.18

 

 

Sabato 10 febbraio 2018
Under 14

triangolare


Ruggers Tarvisium - Benetton Rugby - Rugby Alpago

Tarvisium-Alpago 26-5
Tarvisium-Benetton 14-15

Formazione: Zanata, Cavazza, Cavallin, Arrigoni, De Biasi, Francescato, Tabarin, Petrin, Nicoletti, Valeri, Donà, Battagli, Aloisio, Bertoldo, Casanova, Cremona, Heddaji, Pietrobon; all. Vivian.

Partiti molto concentrati contro l'Alpago, abbiamo subito assestato i colpi del KO che hanno indirizzato la partita verso una bella prestazione. Abbiamo visto che se ci atteniamo alle direttive degli allenatori ci si diverte di più. In difesa uno placca il pallone uno le gambe e gli altri occupano il campo, in attacco due sostegni al portatore pallone veloce al 10 con la prima linea di attacco che stringe e la seconda che si allarga, tutti toccano il pallone, tutti si divertono.

Gran battaglia e bel gioco anche coi ragazzi del Benetton nella seconda partita, che l'hanno spuntata per poco.

Presenza agli allenamenti, concentrazione e impegno sono gli ingredienti per uscire dal campo cantando maglietta rossa, nonostante il risultato abbia dato la vittoria sulla carta per 1 punto ai nostri cugini di Treviso. A fine partita i ragazzi dentro di loro sentivano di aver vinto, e il capitano ha chiesto se potevano cantare e ovviamente gli abbiamo detto di si.

É stato uno dei più begli inni della Tarvisium che si sia mai sentito, un inno di orgoglio e di appartenenza.

Abbiamo vinto noi! Abbiamo cantato noi tutti assieme! Ci siamo stretti noi come dei veri compagni di squadra! Perché siamo sicuri che la prossima volta anche il punteggio sulla carta ci darà ragione!

Avanti Ruggers!